Cosa vedere a Milano Marittima e dintorni

Milano Marittima è stata pensata proprio come un villaggio turistico o “città giardino” ai primi ‘900 e la sua vocazione è stata confermata nei decenni con la costruzione di innumerevoli strutture turistiche ricettive, stabilimenti, servizi per i vacanzieri.
Chi sceglie di soggiornare in un albergo Milano Marittima tre stelle superior,  potrà vivere nel cuore di questo villaggio turistico verde. L’ottima qualità del servizio, così come delle pietanze che sono proposte dagli chef locali, rendono questo soggiorno sulla riviera romagnola un ricordo da incorniciare come uno tra i più belli della vostra vita.

Passeggiare nella natura

Passeggiando per le sue si nota la cura dell’arredo urbano e le zone dedicate al verde, a cominciare dalla grande pineta, che prende il nome di Pineta di Cervia che è anche una riserva naturale di grande estensione, a cui è consigliabile dedicare un’intera giornata tanto è interessante.

Qui si può fare una cavalcata, noleggiare le biciclette o semplicemente una lunga camminata raggiungendo la fattoria che è stata allestita per raggruppare tutti gli animali domestici e da cortile che specialmente i bambini adorano. All’interno del parco naturale è stata anche allestita “una zona avventura”, dove adulti e bambini possono cimentarsi insieme agli istruttori in un percorso di sopravvivenza molto interessante e quanto mai divertente.

Tutto si svolge in sicurezza con le attrezzature di protezione adeguate e con supervisori che accompagnano lo svolgimento delle attività.
Cervia è anche una località termale dove prendersi cura del proprio corpo in modo naturale e assolutamente piacevole.

Massaggi, trattamenti estetici viso e corpo sono ristoratori, specie con i fanghi delle vicine Saline che beneficiano dei materiali naturali di cui sono composti.
Proprio le Saline sono un altro luogo da visitare poiché area naturale protetta. E’ una zona umida che si trova alla foce del Po, con vasche per la lavorazione e l’ottenimento del sale a cui si può assistere proprio nel mese di agosto. E’ anche il luogo ideale dove fare bird watching con tutte le specie che qui vengono a svernare e tra queste ci sono i bellissimi fenicotteri rosa, che qui hanno trovato un habitat favorevole. La natura a Milano Marittima è a portata di mano anche nella Casa delle Farfalle, un luogo dedicato a questi bellissimi esemplari con 500 m quadrati di spazio da visitare, osservando le specie rare provenienti da tutto il mondo.

La vicina Ravenna è la città d’arte da visitare per ammirare i suoi mosaici famosissimi per la pregiata fattura, che si trovano a Sant’Apollinare, l’architettura della chiesa di San Vitale e i Mausolei di Galla Placidia e di Teodorico. La sua storia millenaria che l’ha vista capitale di imperi come quello romano ed è ricchissima di tracce che si possono ammirare anche solo camminando per le sue strade.

L’offerta gastronomica della riviera romagnola

Il simbolo gastronomico della riviera romagnola è la piadina, cibo di strada entrato di diritto nella cultura culinaria anche nel resto d’Italia, semplice e gustosa con qualsiasi farcitura.
Per gli antipasti il consiglio è di assaggiare uno dei formaggi più rinomati come quello di fossa e il parmigiano reggiano, i tortellini e le tagliatelle al ragù, i primi e i secondi a base di pesce fresco, la carne come la tagliata di manzo all’aceto balsamico IGP di Modena e i vini che qui sono una vera eccellenza.
Milano Marittima tra mare, natura, terme, discoteche e divertimento è la località ideale per vacanze d’agosto indimenticabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *